Golf & Yoga

CONCENTRAZIONE, VISUALIZZAZIONE E PENSIERO POSITIVO

Se avete provato il golf anche solo una volta, sapete quanto siano importanti.

Forse non sapete che lo YOGA pu√≤ aiutarvi con il golf (e altri sport ūüėČ ).

La pratica dello Yoga aumenta mobilità, energia fisica e mentale, flessibilità, forza, equilibrio psicofisico.

Lo yoga è fondamentale per chi vuole curare postura, allineamento e sviluppare un movimento fluido ed armonioso. Il lavoro posturale aiuta ad avere una migliore percezione del corpo nello spazio, rinforza addominali e dorsali, preservando la salute della colonna vertebrale.

Le Asana (posizioni) stimolano l’equilibrio, aiutano a trovare stabilit√† e radicamento a terra, una base solida sulla quale costruire il movimento. Le posture specifiche per l’equilibrio inoltre aiutano a ritrovare concentrazione e stabilit√† mentale, lavorando sulla connessione mente ‚Äď corpo.

Le posizione statiche sono benefiche per tendini, muscoli ed articolazioni, sviluppano stabilit√†, mentre le sequenze dinamiche rendono il corpo flessibile, armonioso e l’ampia gamma di movimenti aiuta a prevenire gli infortuni e migliorare la coordinazione.

Durante la pratica movimento, posizione e respiro sono fortemente connessi, questo aiuta a sincronizzare movimento e respiro anche in campo, migliorando la gestione delle proprie risorse energetiche durante attività prolungate.

Ma lo yoga non √® solo movimento. Le tecniche PRANAYAMA, insegnano a veicolare l’energia ed ad acquisire la consapevolezza del respiro. Gestire la respirazione aiuta a calmare la mente, ridurre stress ed ansia, aumentare la concentrazione ed eliminare le distrazioni esterne, migliorando la prestazione sportiva, soprattutto in gara, quando le pressioni esterne sono maggiori.

Ogni persona √® differente e per godere al meglio dei benefici dello YOGA PER LO SPORT sarebbe opportuno valutare con l’insegnante le proprie esigenze e creare un percorso specifico, creato su misura, magari con delle LEZIONI PRIVATE.

Buona pratica.

Namaste, Enrica

Yoga & alimentazione

PRATICHE DETOX ED ATTIVAZIONE DEL FUOCO ADDOMINALE

Lo Yoga √® un insieme di tecniche sviluppatesi in seguito all’osservazione della realt√† delle cose, dalla quale si traggono insegnamenti. Le pratiche sono svariate ed ognuno portando l’attenzione all’interno, ascoltando il proprio corpo e le proprie sensazioni pu√≤ verificare di volta in volta quali sono le tecniche pi√Ļ adatte e i loro effetti. Lo Yoga si occupa del benessere della persona nella sua totalit√†, in questo anche l’alimentazione ha un ruolo fondamentale. Mangiare troppo e male porta ad un accumulo di tossine che altera il normale flusso energetico, generando disturbi che possono alla lunga divenire malattie. Nella scelta della dieta da seguire √® necessario tenere sempre presente che le esigenze variano da persona a persona, bisogna inoltre tenere conto del clima, dell’attivit√† svolta, dell’ambiente.

‚ÄúColui che pratica lo Yoga senza moderazione nella dieta incorre in vari disturbi e non ottiene successo‚ÄĚ

Gheranda Samhita

Benefici dello Yoga per lo sport

PERCHE’ INTEGRARE L’ATTIVITA’ SPORTIVA CON LA PRATICA YOGA

Nella disciplina dello Yoga sono presenti esercizi che consentono allungamento e tonificazione di muscoli e tessuti donando forza ed elasticità a tutto il corpo, le Asana(posizioni) infatti sono tantissime ed ognuna coinvolge pardi diverse con scopi ben precisi.

Con la pratica la muscolatura si rinforza, le articolazioni si stabilizzano, migliorando le prestazioni sportive e riducendo i rischi di infortunio.

Ma i benefici dello Yoga non sono solo fisici, si impara ad ascoltare il proprio corpo, a conoscere i propri limiti, a concentrare la mente su un obiettivo, questo permette una gestione ottimale delle proprie risorse energetiche e mentali.

Con le tecniche¬†Pranayama¬†si gestiscono i ritmi respiratori e le fasi di apnea, il controllo del respiro migliora l’ossigenazione e di conseguenza le performance fisiche e mentali, inoltre aiuta a calmare la mente e combattere gli stati di ansia pregara.

Buona pratica ūüôā

Enrica