YOGA ANTIAGE

LO YOGA PER IL VISO.

Grazie alla mia carissima amica ed ex collega (ma era un’altra vita 😉 ) Claudia, oggi vi parlo di Yoga per il viso.

Qualche giorno fa ci stavamo confrontando sulle rispettive routine quotidiane per la salute della pelle ed in particolare del viso, in particolare i prodotti preferiti e come utilizzarli al meglio.

Io mi sono lanciata con le istruzioni per eseguire gli esercizi di Yoga per il viso, degenerando in una videochiamata con dimostrazioni pratiche e conseguente effetto esilarante 😀

Da qui l’idea di far divertire anche voi!

Stiamo vivendo tutti un momento particolare delle nostre vite, sicuramente ansia, stress, tensioni, paure, si fanno sentire.

Introdurre nuove e salutari abitudini non può far altro che bene!

Lo Yoga per il viso aiuta a distendere i tratti, ad avere un aspetto giovanile, una pelle luminosa e tonica, ed è una scusa per prenderci un momento per noi, una piccola coccola quotidiana.

Qui trovate un video con alcuni esercizi, divertitevi davanti allo specchio o, come abbiamo fatto noi, online con le vostre amiche 😉

Buona pratica e buon divertimento.

Enrica & Claudia

Claudia Ranzato – Naturalmente dalla tua parte
https://www.facebook.com/tuatarayoga/Tuatara Yoga – Yoga con Enrica

YOGA DETOX gennaio 2020

A grande richiesta… Riprendiamo le lezioni di gennaio con una pratica pensata per porre rimedio agli sgarri natalizi.

Chi più, chi meno, durante le feste tendiamo ad eccedere con il cibo, in particolare dolci, ci concediamo qualche aperitivo in più con gli amici, dedichiamo meno tempo alle attività fisiche.

Ecco che a gennaio è necessario correre ai ripari!

Ovviamente la prima cosa da fare è cambiare alimentazione, scegliendo cibi sani e leggeri, poco lavorati, preferendo verdura e frutta, eliminando (almeno per un periodo) dolci, bibite, alcolici.

Possibilmente preparando i propri pasti in casa, seguendo una dieta bilanciata (non fai da te!).

Ovviamente anche l’attività fisica è fondamentale, e chi non ha tra i buoni propositi per l’anno nuovo l’iscrizione in palestra? Perfetto. Poi però in balestra bisogna andarci 🙂

Quando ci siamo salutati prima della pausa natalizia, mi avete chiesto una pratica detox per gennaio. Ed ora è il momento.

Fondamentali le torsioni nella pratica di questa settimana. Le torsioni stimolano la digestione, attivano stomaco, fegato, cistifellea, pancreas ed intestino. Tutta la zona addominale viene massaggiata, inoltre si attivano i canali energetici principali: Ida, Pingala e Sushumna.

Le torsioni sono perfette per eliminare tossine e sostanze stagnanti, richiamando ossigeno e sangue verso gli organi addominali.

Buona pratica, e se volete altri consigli potete leggere 5 SUGGERIMENTI PER TORNARE IN FORMA e YOGA E ALIMENTAZIONE

Namaste, Enrica.

Golf & Yoga

CONCENTRAZIONE, VISUALIZZAZIONE E PENSIERO POSITIVO

Se avete provato il golf anche solo una volta, sapete quanto siano importanti.

Forse non sapete che lo YOGA può aiutarvi con il golf (e altri sport 😉 ).

La pratica dello Yoga aumenta mobilità, energia fisica e mentale, flessibilità, forza, equilibrio psicofisico.

Lo yoga è fondamentale per chi vuole curare postura, allineamento e sviluppare un movimento fluido ed armonioso. Il lavoro posturale aiuta ad avere una migliore percezione del corpo nello spazio, rinforza addominali e dorsali, preservando la salute della colonna vertebrale.

Le Asana (posizioni) stimolano l’equilibrio, aiutano a trovare stabilità e radicamento a terra, una base solida sulla quale costruire il movimento. Le posture specifiche per l’equilibrio inoltre aiutano a ritrovare concentrazione e stabilità mentale, lavorando sulla connessione mente – corpo.

Le posizione statiche sono benefiche per tendini, muscoli ed articolazioni, sviluppano stabilità, mentre le sequenze dinamiche rendono il corpo flessibile, armonioso e l’ampia gamma di movimenti aiuta a prevenire gli infortuni e migliorare la coordinazione.

Durante la pratica movimento, posizione e respiro sono fortemente connessi, questo aiuta a sincronizzare movimento e respiro anche in campo, migliorando la gestione delle proprie risorse energetiche durante attività prolungate.

Ma lo yoga non è solo movimento. Le tecniche PRANAYAMA, insegnano a veicolare l’energia ed ad acquisire la consapevolezza del respiro. Gestire la respirazione aiuta a calmare la mente, ridurre stress ed ansia, aumentare la concentrazione ed eliminare le distrazioni esterne, migliorando la prestazione sportiva, soprattutto in gara, quando le pressioni esterne sono maggiori.

Ogni persona è differente e per godere al meglio dei benefici dello YOGA PER LO SPORT sarebbe opportuno valutare con l’insegnante le proprie esigenze e creare un percorso specifico, creato su misura, magari con delle LEZIONI PRIVATE.

Buona pratica.

Namaste, Enrica