SALICE, fluida ispirazione

Pianta cara a chi cerca armonia, connessione e ispirazione nella propria vita.

La sua energia dona saggezza e invita al rinnovamento.

Il Salice ama gli ambienti umidi, fortemente legato all’elemento acqua ed alla luna, è l’albero del fluire e dell’intuito. Fortemente connesso con le energie che scorrono e conducono al lato inconscio, stimola la creatività necessaria per portare ispirazione e rinnovamento nelle nostre vite.

Pianta presente in molte tradizioni, utilizzata da Druidi e Sciamani per le sue proprietà antidolorifiche, antinfiammatorie, antifebbrili; dagli artigiani per legare le viti intrecciare cesti e per accendere fuochi; dai rabdomanti per la sua connessione con l’acqua.

La pratica yoga ispirata dal Salice avrà movimenti fluidi ed un richiamo alle energie di acqua e luna.

Buona pratica.

Namaste, Enrica