Stare fermi

Stare fermi. In questo momento non è una scelta, ci viene imposto.

Alcuni sono costretti ad uscire per recarsi al lavoro e preferirebbero stare a casa, altri sono a casa e vorrebbero andare in giro, altri ancora a casa non stanno per niente male.

In ogni caso non è una nostra scelta e in molti, comprensibilmente, non vivono serenamente il momento attuale.

Il consiglio è semplice e ovvio, cerchiamo di trarre il meglio dalle ore trascorse in casa. Leggere, dipingere, scrivere, guardare film, cucire, ricamare, riparare, costruire, studiare, cucinare… potrei andare avanti all’infinito. Tutti abbiamo interessi e passioni che non riusciamo a coltivare abitualmente e che possiamo riscoprire.

Possiamo anche non fare nulla. La cosa più difficile! Dedicarsi all’ozio. Momenti senza impegni, senza doveri, senza pianificazioni. Spazi vuoti nella nostra giornata per lasciare la mente libera. Forse inizialmente può essere complicato, soprattutto per chi è abituato ad essere molto attivo e a gestire tantissime cose ogni giorno. Scoprire un nuovo ritmo credo sia un’opportunità unica, un’occasione da non perdere, ricca di benefici per tutti.

Vivere ad un ritmo lento ed imparare a rilassarsi è un dono per ognuno di noi.

E se, tra non far nulla e non far niente 🙂 , vuoi praticare Yoga a casa e non sai da dove cominciare, puoi trovare ispirazione da qualche video nel mio canale youtube

Buona pratica.

Namaste, Enrica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...